Archivi tag: lavoro

Bonus assunzioni NEET, la maggior parte dei giovani assunti sono immigrati.

Bonus assunzioni NEET, la maggior parte dei giovani assunti sono immigrati.

Al fine di incentivare l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, il Governo italiano ha prorogato anche per l’anno in corso le agevolazioni all’assunzione introdotte dalla Legge di Bilancio 2017 per il programma Garanzia Giovani.

Gli incentivi fiscali riconfermati dall’ultima Legge di Bilancio sono rivolti ai datori di lavoro del settore privato che nel 2018 incrementeranno il proprio organico aziendale assumendo giovani NEET. Con la sigla NEET, si fa riferimento a giovani di età compresa fra i 16 e i 29 anni che non studiano e non lavorano, iscritti al Programma Garanzia Giovani della Regione di appartenenza.

Nel caso di assunzione di giovani non ancora maggiorenni, è necessario che questi abbiano assolto gli obblighi di istruzione scolastica.

Affinché gli incentivi riconosciuti alle imprese possano applicarsi, occorre che il giovane under 30 sia stato ingaggiato attraverso uno di questi contratti:

  • contratto di lavoro a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione o apprendistato;
  • contratto di apprendistato professionalizzante;
  • contratto di lavoro a tempo parziale (cd. part time);
  • assunzione di un socio lavoratore di cooperativa, se avviene attraverso un contratto di lavoro subordinato.

Gli incentivi sono invece esclusi in caso di assunzioni con contratto di lavoro domestico, occasionale o intermittente.

Da una statistica del 2017 le persone straniere assunte sono circa il 70% ,è un dato significativo per l’economia lavorativa dato che le agevolazioni permettono alle aziende di sopravvivere ma allo stesso tempo agevolano l’immisione di immigrati dato che sono di solito giovani tra 18 e 30 anni.